Zuppa di pesce e ceci

zuppa di pesce e ceci 21

Il pescivendolo l’altro giorno ha insistito per regalarmi un pezzo di aquila di mare quando sono andata in pescheria per prendere delle cose e così ho deciso di preparare una zuppa di pesce e ceci. Come pesce ho usato l’aquila di mare, un polipo e delle mazzancolle. Per rendere la zuppa un po’ diversa ho aggiunto dei ceci lessi alla mia ricetta…il risultato è davvero ottimo.

Ingredienti per 4 persone

  • 250 gr di aquila di mare;
  • 1 polipo da 800 gr;
  • 200 gr di mazzancolle;
  • 200 gr di pomodori freschi;
  • 250 gr di ceci lessati;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 1 carota;
  • 1 gambo di sedano;
  • prezzemolo qb;
  • olio extravergine di oliva;
  • 1 peperoncino;
  • sale;
  • pepe.

Procedimento

  1. Come prima cosa vi consiglio di lavare e cucinare il polipo, io l’ho cotto 20 minuti in pentola a pressione, dopodiché ho lasciato che si raffreddasse nell’acqua di cottura;
  2. Nel frattempo ho pulito le mazzancolle, privandole della carcassa, della testa e del budello (quel filino nero che basta sfilare incidendo leggermente il dorso del gambero. Come prima cosa staccate la testa, poi togliete la carcassa partendo dalle zampe. Infine risciacquate bene le mazzancolle;
  3. Tagliate l’aquila di mare a dadini, dopo aver lavato bene il trancio di pesce e privato di pelle ed eventuali spine;
  4. Prendete una padella e mettete su un brodo con le carcasse delle mazzancolle, una carota e del sedano;
  5. Nel frattempo in una casseruola capiente rosolate uno spicchio di aglio con un filo di olio, quindi togliete l’aglio ed aggiungete l’aquila di mare, il polipo tagliato a pezzetti e le mazzancolle;
  6. Rosolate il pesce per qualche minuto, dopo di che unite i pomodori tagliati a metà, un bicchiere di polpa di pomodoro ed infine i ceci;
  7. Abbassate il fuoco, unite due mestoli di brodo e cucinate per 1 ora circa. Infine aggiustate di sale e pepe, mettete il prezzemolo tritato ed un peperoncino nella zuppa (vi consiglio di lasciare che la zuppa riposi qualche ora, magari anche una giornata intera prima di mangiarla);
  8. Servite la zuppa con un filo di olio a crudo e qualche crostino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.