Petto di anatra con patate

petto di anatra con patate 7

Devo dire che l’anatra non è una carne facilissima da preparare, spesso rischia di sapere troppo di selvatico e se non si cucina bene può non risultare tanto tenera. La carne quando la cucinate deve rimanere leggermente rosata, vi consiglio di sfruttare la pelle dell’anatra durante la cottura, senza aggiungere tanti altri grassi. La carne di per sé è molto magra ed un sapore marcato.

Ingredienti per 2 persone

  • 1 petto d’anatra;
  • 2 patate medie o 10-12 patate novelle;
  • rosmarino qb;
  • olio;
  • sale;
  • pepe;
  • aceto balsamico qb.

Procedimento

  1. Prendete il peto d’anatra, incidete la pelle formando delle strisce parallele, marinate la carne con olio, sale grosso, pepe, rosmarino e un trito di spezie varie per 1 ora circa;
  2. Nel frattempo pelate le patate e mattetele a bagno. Asciugate le patate, tagliatele a pezzettoni (se non usate patate novelle), quindi cucinatele in padella con olio, sale, pepe e rosmarino per 20 minuti circa a fuoco dolce, girandole di tanto in tanto;
  3. A questo punto oliate leggermente una padella capiente, fatela scaldare bene, quindi mettete a cucinare il petto d’anatra dalla parte della pelle, dopo circa 10 minuti aggiungete le patate e finite di cucinarle assieme alla carne (in questo modo si insaporiscono con i grasso rilasciato dalla pelle dell’anatra);
  4. Dopo 15-20 minuti di cottura girate l’anatra sull’altro lato, continuate la cottura ancora 15 minuti;
  5. Tagliate a fettine la carne (condite con un filo di aceto balsamico se vi piace), quindi servite il petto di anatra con patate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.