Limoncello

limoncello 8

Saranno ormai 6-7 anni che preparo il limoncello in casa, sinceramente è tutta un’ altra cosa rispetto a quello che si compara. Non è complicato da preparare, ovviamente è più costoso rispetto a quello industriale, ma per quanto mi riguarda merita la spesa. Dovreste ottenere circa 3 bottiglie di limoncello con le dosi che seguono. Se volete risparmiare qualcosa potete prendere una bottiglia da 2 litri di alcol a 95 gradi, in tal caso o ne usate solo un litro e il restante lo tenete da parte oppure fate dosi doppi di tutti gli ingredienti. Usate esclusivamente bottiglie di vetro per imbottigliare il vostro limoncello. Io questa volta ho usato limoni verdi siciliani.

Ingredienti

  • 8 limoni non trattati;
  • 1 litro di alcol 95 gradi;
  • 900 gr di zucchero;
  • 1 litro e 500 ml di acqua.

Procedimento

  1. Lavate e asciugate accuratamente i limoni. Con un coltello ben affilato tagliate la buccia dei limoni cercando di togliere esclusivamente la buccia (non la parte bianca, renderebbe il limoncello più acidulo);
  2. Prendete un contenitore di vetro con chiusura ermetica (deve avere una capienza di 2 litri). Nel contenitore versate l’alcol a 95 gradi e le bucce di limone. Lasciate le bucce a macerare nell’alcol per 2 settimane, dando una mescolata ogni giorno;
  3. Passate le 2 settimane, preparate uno sciroppo mettendo sul fuoco 1 litro di acqua, quando bolle aggiungete lo zucchero e mescolando lo fate sciogliere. Quando lo zucchero è completamente sciolto mettete da parte e fate raffreddare;
  4. Filtrate l’alcol dalle bucce di limone e spostatelo di un contenitore più grande;
  5. Prendete le bucce e unitele ai 500 ml di acqua rimasti, strizzate bene le bucce in modo da spremere il liquido che contengono. Poi eliminate le bucce e filtrate la parte liquida;
  6. Unite l’alcol filtrato, l’acqua in cui avete strizzato le bucce di limone e lo sciroppo. Mescolate assieme il tutto e poi iniziate ad imbottigliare il limoncello aiutandovi con un imbuto. Nell’imbuto mettete una garzetta sterile in modo da filtrare ancora di più il limoncello;
  7.  Chiudete le bottiglie  il limoncello sarà a temperatura ambiente;
  8. Conservate le bottiglie di limoncello in congelatore o in una cantina, in ogni caso il limoncello va servito ghiacciato (va tenuto in congelatore per essere bevuto alla giusta temperatura).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.