Canocchie

canocchie 3

La canocchia o cannocchia è un crostaceo appartenente alla famiglia delle Squillidae, può raggiungere la lunghezza di 20 cm. In commercio si trova prevalentemente viva, perché è di difficile conservazione, è comunque possibile congelarla e comunque una volta acquistata si può conservare  in frigorifero, ben avvolta nella pellicola alimentare, per non più di 24 ore. I mesi in cui le canocchie sono più buone sono dicembre, gennaio e febbraio.

Ingredienti

  • 6 canocchie;
  • olio;
  • sale;
  • pepe;
  • limone;
  • rucola qb;
  • Brodo vegetale.

Procedimento

  1. Risciacquate le canocchie in acqua fresca corrente. Lessatele in brodo vegetale per 4-5 minuti da quando il brodo arriva al bollore;
  2. Scolate le canocchie, lasciate che si raffreddino, quindi pulitele una ad una;
  3. Prendete un paio di forbici affilate, ritagliate la coda facendo attenzione a non rompere la polpa, rifilate le estremità. Rimuovere il guscio superiore, che libero dalle estremità, verrà via tirandolo dalla coda verso la testa. Lasciate la testa se volete per scopo estetico, altrimenti eliminate anche quella;
  4. Lavate la rucola, asciugatela e disponetela su due piatti. Sopra alla rucola disponete le canocchie condite con un filo di olio, limone, sale e pepe, quindi servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.